Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘dedica’

Oggi sono felice perché n. 12, 13 e 14 – Bellissima

Mmmm cosa manca?

Lo so…

Di tutte le cose che potrei scrivere oggi, ho deciso di fare la vanitosa.
Ma credetemi, non lo sono mai stata.

La verità è che ho iniziato a scrivere la serie di Post sul Dolore – che prima o poi vorrei continuare – quando ho letto di una ragazzina suicida in una scuola romana.

Ho pensato subito a quante volte mi sono sentita così… alle pressioni, a cui sin da piccine siamo sottoposte grazie alla Società in cui viviamo e come allo stesso tempo siamo noi a partorirla. Perchè mettiamo al mondo gli Uomini e li educhiamo. O sbaglio?

Ci sono diversi episodi nella mia infanzia, adolescenza e poi in età adulta che non me la sento di ripercorrere su questo blog. In parte ne ho già scritto e forse è stato uno dei post più difficili e rabbiosi che abbia mai pubblicato. Ma anche io come tante sono sempre stata troppo magra, troppo piatta, goffa, timida, troppo intelligente, un maschiaccio, ho sempre avuto un naso troppo lungo, i capelli troppo poco fluenti, i vestiti poco firmati, il trucco troppo poco perfetto, ecc. ecc.

Sempre vittima di confronti e di giochi al massacro condotti niente meno che da donne.

Ero certa di non poter competere ma poi Mea Massima Culpa mi innamoravo e… dovevo sapere!
Non indovinerete mai quanti 2 di Picche o Sei-una-persona-meravigliosa-spettacolare-anima-stupenda-ma-Non-da-te-sei-solo-un’amicagrazie-arrivederci mi sono presa! 😛

Io, la classica tipa che scrive lettere e poesie d’amore, prepara dolcetti, che dedica e canta – mio dio – canzoni, che lasciava regali misteriosi sotto il banco, che è capace di stare le ore ad osservare il viso e i gesti del suo Amore, e via così andare.

Insomma un mostriciattolo schifosamente romantico. 😀

Non ho mai e poi mai pensato di essere Bellissima.
Sono cresciuta con un padre che dipinge, ho casa piena di quadri con nudi femminili e libri d’arte, perciò ho un senso estetico  sviluppatissimo 😛 e mi incanto quando vedo passare una donna particolarmente bella o femminile.

Perciò il quadro del mio viso riflesso allo specchio era sinonimo di Orribile.

Non mi sono mai sentita Femminile, Sexy, Desiderabile

Ma oggi è diverso perché è la Clessidra a farmi sentire così.

E lo so, lo so che non dovrebbe essere qualcun altro a dirlo, che dovrei essere io la prima ad amarmi.
Ma è un problema psicologico che conosco benissimo, dalle ragioni fino alla cura.
Il fatto è che io mi sono sempre amata tanto mentalmente. Il problema era solo e sempre l’involucro.

E’ strano ma è come se mi scoprissi per la prima volta.
Come se riuscissi a vedere la Diana che non avevo mai visto prima. Perchè qualcosa o qualcuno mi bloccava la visuale!

Oggi essere me stessa è diventato sexy soprattutto perchè sono i miei piccoli gesti incosapevoli ad affascinare e provocare il mio Uomo. Non ho bisogno di costruzioni, finzioni, chili di trucco o tacchi a spillo.

Per 32 anni ho cercato di evitare foto di qualsiasi tipo, oggi invece ho la malattia dell’autoscatto. 😀

Non faccio altro che guardarmi per provare a farlo con i Suoi occhi. Per conoscere quel lato Femminile che Lui mi racconta.

Quando scrolla il capo e mi dice “Non puoi farmi questo”, osservando uno degli scatti in cui Io mi vedo Buffissima, il mondo si ribalta e a quel punto mi diverte da morire sperimentare, per metterlo in “difficoltà”. 😀

Sono Bellissima nelle Sue mani, nei Suoi occhi, sulle Sue labbra... e non me ne frega niente degli altri.
Possono andare tutti a farsi friggere!


Annunci

Read Full Post »

A volte mi chiedo ancora come sia possibile…
Sei così giovane ma così deciso!
Mi chiedo se sia giusto averti per me
Se ti merito
La Clessidra di Sabbia e la sua magica gestione del Tempo
E se un giorno ti stufassi di questa Fiamma imbizzarrita?
Mi chiedo se Ti Amo abbastanza
Se ti rendo felice
Perchè come lo fai Tu…
Ma Chi Sei?


Hai scelto di stringerti sul cuore l’esserino più buffo del Pianeta Terra
posso essere me stessa, è straordinario
e non le hai mai chiesto di cambiare una virgola!
Mi Amo tanto quando sono con te
Sento che potrei far Esplodere il Mondo se me lo chiedessi
sono Indistruttibile.


E gli Auguri magari…
mentre facciamo la Mela? 😀

RobynIndestructible

I’m going backwards through time at the speed of light
I’m yours, you’re mine
Two satellites
Not alone
No, we’re not alone


A freeze-frame of your eye in the strobelight
Sweat dripping down from your brow
Hold tight
Don’t let go
Don’t you let me go


And I never was smart with love
I let the bad ones in and the good ones go
But I’m gonna love you like I’ve never been hurt before
I’m gonna love you like I’m indestructible
Your love is ultra magnetic and
it’s taking over
This is hardcore
And I’m indestructible


Hands up in the air like we don’t care
We’re shooting deep into space
And the lasers split the dark
Cut right through the dark


It’s just us we ignore the crowd dancing
Fall to the floor
Beats in my heart
Put your hands on my heart

And I never was smart with love
I let the bad ones in and the good ones go
But I’m gonna love you like I’ve never been hurt before
I’m gonna love you like I’m indestructible
Your love is ultra magnetic and
it’s taking over
This is hardcore
Ooh and I’m gonna love you like
Like I’ve never been hurt before
I’m gonna love you like I’m indestructible
Your love is ultra magnetic and it’s taking over
This is hardcore
And I’m indestructible

Read Full Post »

currently listening to…


Ecco oggi vado random


Un blocco appunti
è un blocco appunti giusto?
E questo progetto del B.E.A. che mi sono messa in testa non dev’essere vissuto come un obbligo ma un punto di partenza.
Uno spunto per fare e dire e scrivere.
Un Test.

Me, myself and I
dobbiamo pur parlarci ogni tanto no?


Stamattina ho preparato un mixtape

si si, di quelli che compili tu e ci metti dei brani dalla tua collezione privata perchè vuoi dedicarli a qualcuno o vuoi lanciargli un messaggio o ancora vuoi che si ricordi di te quando non ci sei riemergere i ricordi che vi tengono legati.

(altro…)

Read Full Post »

Stento a crederci anche io… ma ce l’ho fatta!
😀

Ho superato questi giorni infernali e approfittato di un rinfrescante temporale estivo per editare questa Terza Puntata di In My Pants, che si distingue per alcuni importanti dettagli:

la presenza della Guest Star Marvit, co-fondatrice del blog Gli Shadow Soldiers Italiani

l’argomento su cui è incentrato il nostro dibattito: la versione cinematografica di Eclipse (Terzo Libro della Saga di Twilight)

la dedica finale ad Alessandra e alla sua piccola Giada :*


A solito, cito quello che è diventato praticamente una sorta di Disclaimer per In My Pants:

Per coloro che passando da questo blog ascoltano per la prima volta anche questo podcast, ricordo che il tutto è creato, gestito e prodotto con passione e goliardia, senza nessuna pretesa. Gli interventi sono personali come una chiacchierata fra amici, liberi e disponibili al confronto. Il dibattito è aperto. Non amo gli assolutismi ma il costante sviluppo e arricchimento di contenuti, sempre nel rispetto di ciascun intervento, sia scritto che registrato su podcast. Perciò siete avvisati! 😀


E ora BUON ASCOLTO!

[blip.tv ?posts_id=3943788&dest=-1]

Per scaricare la Terza Puntata di In My Pants Podcast: tasto destro e salva come da qui

Trovate In My Pants anche nello Store di iTunes, downlodabile gratuitamente a questo indirizzo.

P.S. Se vi siete persi le puntate precedenti, le trovate qui e qui

Read Full Post »


Si dice che La Pazienza E’ La Virtù dei Forti… e voi siete stati moooooolto pazienti con la sottoscritta 😛

Come da titolo finalmente e per la gioia delle vostre orecchie vi faccio gentile omaggio della Seconda Puntata di In My Pants!
*Squillo di trombe*


Vi siete persi la Puntata Pilota? La trovate qui


Vi avverto, questo secondo episodio sarà molto particolare per una serie di motivi:

– la durata
ma ormai voi siete abituati alla mia logorroicità… veeeero???? 😀

la presenza di un’Ospite d’eccezione e cioè Marilena aka Missfrizzantina87 su YouTube

l’argomento su cui è incentrato il simpatico dibattito con Marilena e cioè The Vampire Diaries, una serie televisiva che amiamo molto entrambe

la dedica finale, ad una giovane amica, che volevo fare da un pò e non poteva più tardare 😉


Per coloro che passando da questo blog ascoltano per la prima volta anche questo podcast, ricordo che il tutto è creato, gestito e prodotto con passione e goliardia, senza nessuna pretesa. Gli interventi sono personali come una chiacchierata fra amici, liberi e disponibili al confronto. Il dibattito è aperto. Non amo gli assolutismi ma il costante sviluppo e arricchimento di contenuti, sempre nel rispetto di ciascun intervento, sia scritto che registrato su podcast. Perciò siete avvisati! 🙂


Al solito, fatemi sapere se avete problemi tecnici o difficoltà a scaricare il file e vi verrò in aiuto.
Tranne che per un minuto, in cui un disturbo causato dal mio microfono rende la mia voce criptata ma fortunatamente dura pochissimo, mi scuserete.


Infine, da oggi in poi potrete iscrivervi ad In My Pants Podcast anche attraverso lo Store di iTunes, downlodabile sempre gratuitamente a questo indirizzo.
Sappiate però che iTunes impiega sempre un paio di giorni a visualizzare le nuove puntate, quindi se questo secondo episodio non appare subito in elenco è tutto nella norma. In caso contrario prenderò provvedimenti 😉


E ora BUON ASCOLTO

[blip.tv ?posts_id=3871691&dest=-1]


Per scaricare la Seconda Puntata di In My Pants Podcast: tasto destro e salva come da qui

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: