Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘DFTBA’

Per scaricare il file e ascoltarlo quando volete cliccate qui.

P.S. Oggi sono felice perché mamma ha promesso di insegnarmi una certa ricetta.
A buon intenditor poche parole!

Ma voi mi ci vedete ad impastare e infornare? muhahahah 😀



Annunci

Read Full Post »

Oggi sono felice perché n. 9 – La sorpresina dell’ovetto di merda

Oggi ho ricevuto un ovetto simbolico.
Un ovetto di merda con una bella sorpresina dentro.


Non ho avuto nemmeno la forza di incazzarmi.
Avessi avuto una spranga sotto mano mi ci sarei spappolata il cervello


Vendo lacrime, qualcuno ne vuole?
Sono di ottima qualità: un concentrato di pura e stillata disperazione.


Ad un sacco di gente la Signora Vita deve necessariamente rendere le cose difficili, vero?
Si diverte a provocare, farci sentire a tutti costi dei rifiuti ambulanti, sorride a vederci chinare il capo, soccombere di fronte a tutte queste belle sorpresone profumate che ci caga sulla testa. Non è così?


Mi chiedono se sono credente
Miiiiiiiinc**a, cosa dovrei rispondere?

La verità è che non lo so.


Credo che ci sia un’Energia, che mi protegge.
Quella della mia famiglia, l’Energia dei Valori che mi sono stati trasmessi e in cui credo, l’affetto di chi mi vuole bene qui, adesso, ma anche quello di chi è lontano, nonostante non ci siamo mai abbracciati dal vivo… l’Energia che si esprime attraverso di me, io gli do forma, voce, colore, profumo. Quella per cui senza non esisterei, non sarei più io, peggio di uno zombie… L’Energia è Storia e Conoscenza. Una forza in continuo movimento e mutamento. Questa Energia qui non si compra, non è in vendita e non è tassabile. In natura è pulitissima, poi dipende dall’uso che ogni uomo ne fa. L’Energia non è precaria. Lei c’è sempre e se non la vedi o non la senti, beh mi dispiace tanto ma allora non la sai ascoltare. E’ Bellissima. Così vicina e così lontana. E’ dentro, è fuori e avvolge tutto. L’Energia assorbe e rilascia. E’ una ruota che può mandarti indietro il male e il bene che hai fatto.


Problema: quando scrivo il Secret Project mi vengono i termini in inglese cazzarola.
Causa: negli ultimi tre anni ho fatto incetta di libri in lingua originale (costano meno o sono introvabili in Italia)
Soluzione: sono due giorni che cerco un Dizionario di Italiano “portabile” con i controcogl***i.
Oggi l’ho trovato, è della RusconiLibri. Ho preso anche quello dei Sinonimi & Contrari. Ottimo prezzo.
Come faccio a sapere che è un Signore?
Semplice.
Non dipende mica dal numero di voci, Dvd interattivi, tavole a colori, disegnini, segnalibro, prezzo, carta o anno di pubblicazione.
Bullshit
Dipende se contiene e dà la definizione corretta del termine.
Altrimenti è solo un bel vestitino che se domani lo lavi restringe e non lo puoi più mettere!


Il termine che ho cercato io per fare la verifica è Mp3.
Altri Dizionari ne davano una definzione imprecisa e alcuni non lo includevano nemmeno in elenco.
Dizionari aggiornati al 2011.
E qui mi fermo.


Ho deciso: da domani, ad ogni mio post, includerò anche un termine della nostra lingua, così a caso.
Io non voglio solo fare le scarpe a Cassandra Clare naaaa, troppo poco!
Io la devo sotterrare. 😛


Oggi sono felice perché… sono amata.



Read Full Post »

Alcuni ultimamente hanno chiesto a proposito del mio Secret Project.

Ora è solo una minuscola creatura che ha tanto bisogno di me
per crescere forte, come nella placenta.

E’ ancora troppo fragile, lo devo proteggere da tutto e non è un compito facile.

Ma se potessi mostrarvene i progressi, ascoltereste questo:

Read Full Post »

Oggi sono felice perché n. 7 – I Beastie Boys sono dei fottutissimi geni

Lo so è tardissimo ma ho dei buoni motivi:


1. I messaggini della mia Sorellina Del Cuore. E tu sai chi sei :*


2. Una serata al pub con gli Amici e la Clessidra. A mangiar fragole, parlare di libri, fumetti, cinema, sogni e piani per una bella scampagnata a base di arrosticini. Yeah!


3. Radio BBC1 e la sua programmazione dubsteb del lunedì sera. Ispirazione a manetta!


4. Il promo del nuovo Album dei Beastie Boys: Fight For Your Right Revisited



P.S. Avevo anche l’Outfit Of The Day ma sono troppo stanca e me ne vado a dormì…


P.P.S. Comincio seriamente ad amare Vimeo


Read Full Post »

Outfit Of The Day 16/04/11 – Oggi sono felice perché n. 5 e 6

Outfit


La storia è questa, quando sin da ragazzina non puoi comprarti tutti i vestiti, gli accessori e trucchi che vorresti, la creatività può esserti molto utile. Impari che non è necessario fare grandi acquisti per essere carine o alla moda anzi, spesso basta investire su un capo in particolare che non tramonta mai, come un certo taglio di giacca o gonna o camicia, ecc., che può abbinarsi con diversi altri o addirittura trasformarsi semplicemente accorciando le maniche, indossando una spilla, piuttosto che cambiando acconciatura.

D’altronde noi italiani abbiamo lo Stile nel sangue. Fa parte della Cultura con la quale siamo cresciuti.


dettagli


Al solito, con questo non sono qui per insegnare niente a nessuno, non ho studiato come stylist o personal shopper, ecc. ma è accaduto spesso che in molti facessero osservazioni sul mio stile, mi chiedessero dove avessi comprato questo o quello, mi invidiassero la scelta di una vistosa tinta per capelli (come la scelta delle ciocche blu quest’estate)… Tutto perchè vivo in una città che ha ancora la mentalità di un villaggio sperduto nel Burundi. Son sicurissima che ai cool-hunter di Milano o a Roma, per esempio, risulterei totalmente anonima.

Anche perchè cambio spesso e mi vesto a seconda dell’umore.


Dettagli 2


Alla fine l’altro giorno mia sorella ha buttato lì:– Ma perchè non fai anche tu un Outfit Of The Day come le blogger straniere? Così, per curiosità… –

Perciò eccola accontentata. Ovviamente sono già pronta agli insulti ;D


Trucco & Parrucco


Questo post però mi dà anche occasione di fare la lista dei motivi per cui sono felice


Sabato ho passato un pomeriggio e una serata spensierata con La Mia Clessidra di Sabbia e ci voleva proprio!
Non smetterò mai di essere grata per un uomo così speciale.
Se era Destino che dovessi soffrire tanto ed essere infelice per anni e anni prima di incontrarlo, beh allora ne è valsa decisamente la pena. Se non è una Ragione per essere felice questa!?


Nom Nom Nom


Domenica è stata una giornata tranquilla senza stress. Ho pensato solo a rilassarmi e sistemare alcune cose in casa. Perciò sono felicissima così. La Serenità è una cosa impagabile e bisogna godersi questi momenti, senza inquinarli con pensieri negativi o con le preoccupazioni della settimana a venire. A meno che non si abbiano impegni o scadenze da rispettare.


Nom Nom Nom 2


Oggi è oggi, non dobbiamo perderlo. Domani faremo ciò che c’è da fare domani.
E’ il mio antidoto contro l’Ansia Cronica che la Condizione Precaria mi impone e se funziona per me, forse può farlo anche per altri. 😉


Fatemi sapere che ne pensate dell’Outfit Of The Day perchè se vi sconfifera ne posso fare altri 😀

A domani, Baci!


Read Full Post »


Perché mi guardate così?


Ah… erhm
No, no, tutto a posto! Non è come pensate.
Tranquilli, stavo solo pelando un kg di cipolle e sapete com’è 😛


Voi eravate passati per la dose quotidiana di anticorpi “Pollianna”!
Perciò non perdo altro tempo e… Today I’m Happy Because:


1. Il Diciottesimo episodio della seconda serie de Il Vampirozzo Scribacchino – come lo chiamo io – alias The Vampire Diaries. 😀


2. Giulio Mozzi. Perchè anche se è l’ennesima volta che guardo uno dei suoi videocorsi di narrazione, trovo sempre qualcosa di nuovo da imparare. Per non parlare poi di quel tono di voce così rassicurante!


3. Charlie Chaplin su Google per il suo 122° anniversario



Beh, ora mi vado a fare un tè perchè sono disidratata 😉


P.S. Non penso di riuscire a postare questo week-end ma lunedì aggiungerò i “motivi” alla lista. Baci a tutti!


Read Full Post »

Owner Of A Lonely Heart – Oggi sono felice perché… n.3

Sapete, oggi ho avuto una piccola crisi.


La reazione del giorno dopo City Of Fallen Angel di Cassandra Clare è stata:

1) Lei è troppo brava, io sono una schiappa


2) Lei ha una storia che gira benissimo, io sto ancora a cesellare gli ingranaggi


3) Lei ha scritto 9 libri, io non riesco a scriverne uno


4) Lei va a tremila all’ora, io viaggio a passo di lumaca


5) Lei ha la tecnica, io sono autodidatta


6) Lei ha “gli spingitori di cavalieri”, io mi devo spigne da sola anzi c’ho pure il vento contro 😦


7) ecc., ecc., ecc. Ma dove voglio andare?



Insomma, le classiche giornate di merda, in cui hai l’autostima sei piedi sotto terra.

Ma questa mattina, mentre lavoravo, ho trovato un vecchio video degli Yes, un gruppo degli anni ’80 e nello specifico proprio questo brano, intitolato Owner Of A Lonely Heart. Un pezzo che ho sempre adorato.

Così dopo pranzo me lo sono messo a loop nelle cuffie, ho obbligato il corpo a sedersi davanti alla scrivania, aprire il quaderno, prendere la penna e tornare a scrivere il mio Secret Project, da dove lo avevo lasciato. Beh alla fine, rileggendo l’ultimo “capitolo” ho praticamente deciso di riscriverlo tutto da capo. Quasi ininterrottamente dalle 15:00 alle 19:30.

Ora ho la testa che mi scoppia, le orecchie che ronzano, il collo e il polso a pezzi ma… sono tanto FELICE. 😀

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: